Contratto di ricollocazione per le donne con figli minori

Contratto di ricollocazione per le donne con figli minori


contratto-donne-con-minori

 

blocco_loghi_fse

 

POR FSE 2014/2020 – Approvazione della “Nota dell’Avviso pubblico “Adesione al Contratto di ricollocazione per le donne con figli minori”. Impegno di spesa complessivo di € 900.000,00 destinati a misure di conciliazione per l’attuazione del Contratto di Ricollocazione a valere sui capitoli A41173, A41174 e A41175 per l’esercizio finanziario 2016.

Guarda il sito della Regione Lazio

Obiettivi            

La misura ha l’obiettivo di costruire un percorso personalizzato di accompagnamento al lavoro e di favorire il reinserimento nel mondo del lavoro per le donne aventi i requisiti previsti dal bando.

L’obiettivo occupazionale si realizza attraverso l’attivazione di un rapporto di lavoro subordinato o di lavoro autonomo

Destinatarie     

Donne in possesso dei seguenti requisiti:

⇒ disoccupate alla data di registrazione e alla data del rilascio della DID per la presa in carico o in cerca di occupazione ai sensi dell’art. 19, Dlgs 150/20152;

⇒ con almeno un figlio di età inferiore a 6 anni e 364 giorni alla data della registrazione della donna;

⇒ residenti nella regione Lazio.

Possono partecipare anche donne con cittadinanza non comunitaria in possesso di regolare permesso di soggiorno, aventi i requisiti previsti dal bando.

CPI                        

Il ruolo del CPI è quello di accogliere, prendere in carico la destinataria e informarla sulle opportunità che offre questa misura di politica attiva. I CPI verificano il possesso dei requisiti dichiarati. I CPI, inoltre, adempiono a quanto specificato nell’Avviso “Candidatura per i servizi del Contratto di ricollocazione per le donne con figli minori”.

Soggetti beneficiari      

Soggetti accreditati per i servizi facoltativi specialistici ai sensi della DGR n. 198/2014 e s.m.i., alle aree funzionali V, VI e VIII che hanno aderito all’Avviso “Candidatura per i servizi del Contratto di ricollocazione per le donne con figli minori”.

Contenuti e caratteristiche 

Alla stipula del CdR (sottoscritto dal CPI, dal beneficiario e dalla destinataria), il Soggetto accreditato prende in carico la destinataria e la avvia ad una azione di orientamento specialistico al fine di comprendere qual è il percorso più idoneo per il suo inserimento o il reinserimento nel mondo del lavoro. Il Soggetto accreditato, nel caso di scelta da parte della donna del percorso di accompagnamento al lavoro subordinato (di durata massima pari a 117 h comprese le 24 h di orientamento specialistico) , individua le possibilità offerte dal mercato del lavoro e la accompagna alla ricollocazione tenendo conto delle sue competenze. All’interno di questo percorso possono essere previsti il tirocinio e/o la formazione. Al termine del percorso si considera risultato occupazionale la stipula del contratto di lavoro a tempo indeterminato o determinato ai sensi della normativa vigente in materia. Questa attività di accompagnamento intensivo dovrà avere una durata compresa tra 36 e 93 ore (secondo quanto previsto dal patto personalizzato). Nel caso, invece, di scelta da parte della destinataria del percorso di accompagnamento al lavoro autonomo (di durata massima pari a 100 h comprese le 24 h di orientamento specialistico), è prevista una formazione imprenditoriale per l’avvio di un’attività autonoma e l’assistenza alla creazione d’impresa. Al termine del percorso si considera risultato occupazionale la costituzione dell’impresa (o l’apertura di una partita iva in caso di attività autonoma senza costituzione di impresa) e il successivo avvio dell’attività. Questa attività di accompagnamento intensivo dovrà avere una durata compresa tra 36 e 76 ore (secondo quanto previsto dal patto personalizzato)

Durata                                          

Il Contratto di ricollocazione ha una durata di 6 mesi a far data dalla stipula dello stesso, salvo il conseguimento anticipato del risultato o il verificarsi di periodi di sospensione. L’eventuale periodo di tirocinio e/o formazione non concorre al computo della durata.

 

 

Attività relative alla Misura “Contratto di ricollocazione per le donne con figli minori”

 

⇒ Orientamento specialistico: è prevista per le destinatarie l’accoglienza e presa in carico, la redazione del bilancio delle competenze, definizione del percorso di accompagnamento al lavoro.

⇒ Formazione per adeguamento, aggiornamento, qualifica e riqualifica delle competenze.

⇒ Tirocinio per una durata di massimo 6 mesi.

⇒ Scouting delle offerte nel mercato del lavoro: analisi del mercato del lavoro in base ai percorsi di orientamento e accompagnamento al lavoro.

⇒ Accompagnamento al lavoro subordinato e autonomo: sviluppo delle attività utili a proseguire i percorsi di accompagnamento al lavoro.