Vedi sulla Mappa
Dove e quando

Inizio: 27 settembre 2019

Fine: 27 settembre 2019

LA GESTIONE DELLA DOCUMENTAZIONE CLINICA: LA CULTURA DELLA QUALITÀ

Sede Osa-Casal 4.5 Via Ardeatina, 1696, 00134 Roma

Giorni Corso:
27-09-2019 (08:00~17:30)

LA GESTIONE DELLA DOCUMENTAZIONE CLINICA: LA CULTURA DELLA QUALITÀ

Tipologia: Formazione residenziale (RES)




Obiettivo: Accreditamento strutture sanitarie e dei professionisti. La cultura della qualità, procedure e certificazioni, con acquisizione di nozioni di processo
Target dell'evento: Tutte le professioni
Lingua: Italiano
Traduzione Simultanea: No
Materiale Didattico: Nessuno
Crediti ECM stimati: 11.6
Modalità di Verifica: Esame orale
Tempo totale di formazione: 8h
Frequenza Minima: 90% del tempo di formazione


Responsabile Scientifico:
DANIELE PALUMBO, MEDICO - Specializzazione in Igiene, Epidemiologia, Sanità Pubblica

Docenti:
Daniele Palumbo, Medico chirurgo - Igiene, epidemiologia e sanità pubblica

Gli obiettivi del corso sono:
• Comprendere che la cartella clinica rappresenta lo strumento di integrazione delle competenze multiprofessionali e multispecialistiche che cooperano simultaneamente o in successione nel processo diagnostico e terapeutico, costituendo la base informativa per le scelte di cura razionali da intraprendere nelle diverse fasi della degenza (pianificazione delle cure), con garanzia della continuità assistenziale :
 Personalizzazione dell’Assistenza
 Implementare l’utilizzo di uno strumento informativo completo, operativo e di facile consultazione
• Comprendere che la cartella clinica, sia per sua natura sia per giurisprudenza, costituisce un atto (pubblico) nel quale si riscontra una realtà che può essere fonte di diritti e obblighi per lo Stato, per il paziente e per la struttura che l’ha preso in cura. Di questa realtà la cartella clinica ha funzione probatoria:
 Garantire la continuità delle cure nel processo assistenza
 Documentare le attività assistenziali
• Raggiungere standard qualitativi in termini di appropriatezza assistenziale, sicurezza, soddisfazione del paziente e valutazione dell’attività clinico assistenziale.

Quota di partecipazione: 150€ ISCRIVITI SUBITO